• English
  • Español
  • Deutsch
  • Français
  • Italiano
  • Nederlands

Carlor - la référence en matière de réchauffeur électrique pour moteurs et pour abreuvoirs !

Carlor: il punto di riferimento per il riscaldamento elettrico di motori e abbeveratoi !

engine heater engine preheater réchauffeur moteur engine heater engine preheater réchauffeur moteur

Vantaggi

Carlor ha recentemente commissionato due studi all’Università di Liegi per comprendere l’impatto di un sistema di preriscaldamento Carlor sulle emissioni di sostanze tossiche e sul consumo generale di un motore. I risultati sono impressionanti e permettono di ammortizzare in un anno l’acquisto di un preriscaldatore Carlor.

Studio n. 1: Riduzione delle emissioni di sostanze tossiche

Lo studio è stato condotto su un motore diesel ad iniezione diretta da 1896 cm³ e da 66 KW a 4000 rpm.

Sono state prese in considerazione tre tratte: 3.2 km, 15 km e 34 km con una temperatura ambiente di +25°C.

Inquinamento e consumi totali ponderati senza riscaldatore ad una temperature ambiente estrema di 25°C.

 

Emissioni di CO (g/km) Emissioni di HC (g/km) Consumo  (1/100km)
Su 3.2 km 0.131 0.794 5.87
Su 15 km 0.042 0.184 5.21
Su 34 km 0.024 0.084 4.97

Inquinamento e consumi totali ponderati con preriscaldatore Carlor a una temperatura del motore di  50 °C

Emissioni di CO (g/km) Emissioni di HC (g/km) Consumo  (1/100km)
Su 3.2 km 0.072 0.666 5.50
Su 15 km 0.027 0.155 5.08
Su 34 km 0.018 0.071 4.93

Risparmio del preriscaldamento del motore a 50° C con preriscaldatore Carlor

Emissioni di HC (%) Emissioni di CO (%) Consumo (%)
Su 3.2 km 45.04 16.12 6.3
Su 15 km 35.71 15.76 2.5
Su 34 km 25 15.48 0.8

Per HC e CO: l’inquinamento durante i primi secondi rappresenta la principale componente dell’inquinamento emesso sulla tratta. Questa parte è tanto più significativa quanto più l’avvio avviene a basse temperature. L’inquinamento creato durante la tratta non è proporzionale alla rispettiva lunghezza, dato che la quota all’avvio appare preponderante.

La riduzione di inquinamento durante i primi chilometri è impressionante: 45,04 % di HC e 16,12 % di CO!

Non dimentichiamo che lo studio è stato realizzato ad una temperatura ambiente di +25°C, quando la temperatura media in Belgio è di +10° C… senza dubbio nella maggioranza dei casi la diminuzione dell’inquinamento con preriscaldatore Carlor sarà certamente superiore ai valori qui riportati.

Studio n. 2: Riduzione dei consumi

I risultati dei test seguenti sono stati ottenuti si u motore per camion diesel ad iniezione diretta con le seguenti caratteristiche:

  • Cilindrata: 8455,7 cm3
  • Volume di acqua: 25,55 litri.
  • Volume di olio: 20,820 litri.
  • Potenza media: 103 Cv.
  • Consumo medio: 17 litri/ora (a velocità di rallentamento e senza carico)

1. Risparmio di carburante all’avvio

Si può quantificare come segue il risparmio di carburante, in base ai risultati di questo motore:

 

preriscaldatore carlor che porta il motore 30°C al disopra della temperatura ambiente
Risparmio di carburante all’avvio a –20°C 1.97 litri 11.58%
Risparmio di carburante all’avvio a –15°C 1.78 litri 10.47%
Risparmio di carburante all’avvio a –10°C 1.63 litri 9.59%
Risparmio di carburante all’avvio a –5°C 1.49 litri 8.76%
Risparmio di carburante all’avvio a 0°C 1.37 litri 8.05%
Risparmio di carburante all’avvio a +5°C 1.27 litri 7.47%
Risparmio di carburante all’avvio a +10°C 1.19 litri 7.00%
Risparmio di carburante all’avvio a +15°C 1.11 litri 6.52%

2. Diminuzione del consumo dovuta all’aumento della temperatura del gasolio con preriscaldatore Carlor

L’aumento del rendimento qui indicato è stato calcolato per derivazione tra la temperatura di -10°C e +60°C per degressione lineare. Esso rappresenta perfettamente la realtà.

Risparmio di carburante in funzione dell’aumento di temperatura del gasolio.

Il consumo diminuisce all’aumentare della temperatura del combustibile. Quindi, con una temperatura media annuale in Belgio di 10°C e un aumento di temperatura del gasolio di 40° C, la diminuzione del consumo è dell’1,24% rispetto al consumo medio del motore.

Questo test ci permette di dare un ordine di grandezza al risparmio. Prendiamo ad esempio un camion in marcia per 8 ore al giorno e 200 giorni l’anno, con una temperatura esterna di + 10°C esso realizzerà il seguente risparmio:

1. All’avvio:

portando il motore 30°C al disopra della temperatura ambiente

17 litri X 7 % X 200 giorni = 238 litri di gasolio l’anno.

2. Durante la marcia:

Aumentando la temperatura del gasolio di 40°C:

17 l. X 1.24 % X 200 giorni X 8 h. / 100 = 337 litri di gasolio l’anno.

Ovvero un risparmio globale di 575 litri di gasolio l’anno.

Ovvero un risparmio globale di 2875 litri di gasolio su 5 anni!

 

Demander un devis

Contattaci via telefono
+32(0)4 384 01 97